085 64250 - 328 445 1104 (anche Whatsapp)     lun-ven 9:00 - 12:30 / 15:00 - 19:30 Via De Meis 4, 65126 Pescara

Il 1 ottobre è la prima Giornata Nazionale della Parodontite

Il 1 ottobre è la prima Giornata Nazionale della Parodontite

Martedì 1 ottobre è stata istituita la Prima Giornata Nazionale della Parodontite, allo scopo di sensibilizzare la popolazione italiana sulla malattia parodontale.

La parodontite è una malattia infiammatoria che danneggia i tessuti all’interno della bocca, colpendo gengive, legamento parodontale e tessuto osseo. Può manifestarsi in forma lieve o grave, può essere asintomatica oppure presentarsi inizialmente con una gengivite. Il sanguinamento prolungato delle gengive, che è possibile notare durante lo spazzolamento dei denti, o durante l’utilizzo del filo interdentale, è il primo campanello d’allarme. La malattia parodontale è spesso sottovalutata ma rappresenta una patologia molto diffusa. In Italia ne soffre una persona adulta su due. L’infiammazione superficiale delle gengive attorno al dente è reversibile e facilmente curabile. Se trascurata può compromettere la salute della bocca, e non solo.

Parodontite: un problema reale

Se si sottovaluta il sanguinamento o non si eseguono visite di controllo alle gengive, possono insorgere forme di parodontite anche severe. I sintomi? Gonfiore gengivale, alito cattivo, spostamento dei denti e addirittura la loro caduta spontanea.

Per prevenire queste forme gravi di parodontite è necessario individuare la patologia negli stadi iniziali: ciò permetterebbe di intervenire tempestivamente con la risoluzione della infiammazione. In questo modo si metterebbero infatti in atto solo le terapie più semplici, meno invasive, con maggior beneficio per preservare la salute orale e la qualità di vita.

La Società Italiana di Parodontologia e Implantologia (SIdP), in occasione della Prima Giornata Nazionale della Parodontite, intende sensibilizzare tutti gli italiani a prendersi cura della salute della propria bocca. Le ricerche condotte negli ultimi anni hanno rivelato che la malattia parodontale non ha effetti confinati al solo cavo orale. Le infiammazioni presenti nella bocca sono in grado di influire sull’organismo in generale immettendo batteri patogeni all’interno del circolo sanguigno o agendo a distanza attraverso molteplici mediatori chimici. Individuare precocemente la parodontite e curarla porta a benefici indiscutibili anche alla salute della persona, oltre che alla sua funzione masticatoria e al suo sorriso.

Il decalogo salva-gengive per prevenire la parodontite


Per approfondire questo argomento:

PARODONTOLOGIA

Per prevenire e curare la malattia parodontale, un’infezione che attacca ossa e tessuti di sostegno dei denti fino a provocarne la caduta

Scopri di più

Lascia un commento